Van Gogh nascosto ritrovato

Ritrovato grazie ad una radiografia sul retro del dipinto “ La testa di contadina” è stato scoperto un autoritratto inedito.

Molto spesso i pittori riutilizzavo le proprie le tele per risparmiare, e Vincent Van Gogh non fa eccezione. Nella radiografia anche se non è ben leggile e a tratti poco definita, si riesce a distinguere che il pittore si è ritratto con la barba, un cappello a tesa larga, una cravatta o un foulard al collo, la parte destra del viso sembra essere in ombra ma è ben visibile lo sguardo intenso e penetrante.

ph. Il giornale dell’arte

Una posa non certo nuova e molto riproposta in molti altri autoritratti parigini.

Non si hanno molte notizie di questo dipinto, ma probabilmente andò perduto nel 1905, quando Jo Bonger, cognata di Vincent Van Gogh, lo diede in prestito per una grande mostra ad Amsterdam.

La tela, probabilmente, era molto fragile e per rinforzarla è stata incollata su cartone e poi incorniciata. Evidentemente “la contadina” è stata ritenuta più importante dell’autoritratto.

La contadina fu realizzata nella primavera del 1885 a Nuenen, la protagonista è Gordina de Groot, voci narrano che fosse l’amante dell’artista, ma lui ha sempre negato.

La donna ricompare, lo stesso anno, nei “Mangiatori di patate” realizzato a distanza di poco tempo.

ph. Il Giornale dell’arte

L’autoritratto di Van Gogh potrà essere recuperato?

Gli esperti non escludono che possa essere possibile, stanno valutando se poter rimuovere in modo sicuro la colla e il cartone, senza provocare danni.
Il 30 luglio la radiografia sarà esposta alla mostra “ A Teste of Impressionism” alle National Galleries Of Scotland.

Chiara Martine Menchetti

Storica dell’arte specializzata in iconografia e iconologia con una specializzazione in Storia dell’arte all’università di Pisa. Si forma professionalmente prima come assistente di galleria, Barbara Paci, poi come Direttrice della Galleria Vecchiato Arte. Dal 2019 collabora per Art-Test, società di studi e analisi diagnostiche, per attribuzioni e autenticazioni. Fondatrice del blog Mag Arte, vive di arte e di mare. Ma il suo vero sogno sarebbe stato fare la cantante, cabarettista e ballerina.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *