Color MAG

La nostra rubrica sulle curiosità dell’affascinante mondo dei colori.

I colori da sempre ci hanno affascinato e attirato. Fra il passato e il presente c’è una grandissima differenza, prima fra tutto è che i colori sono stati una materia preziosissima ancor prima della composizione chimica.

I colori sono stati ricavati dalla natura: dal mondo minerale, venivano estratte terre, carbone e terre polverizzate; il mondo animale, molluschi e insetti spremuti o schiacciati; e da quello vegetale, tutte quelle piante il cui succo possedeva proprietà coloranti.

Alcuni colori avevano la peculiarità di trovarsi in luoghi specifici, questo veniva tenuto in gran conto dagli artisti tanto da caratterizzarne le opere d’arte. Un esempio sono le vetrate romaniche in Germania, sono caratterizzate dal verde e dal giallo, al contrario in area francese si ha una predominanza di rossi e di blu.

Non è una questione di gusto, ma semplicemente di disponibilità di materia.

Un problema che oggi non ci poniamo: i colori, per uso artistico ma anche industriale, sono reperibili facilmente in quanto vengono creati chimicamente in laboratorio. Tutte le tinte sono disponibili ovunque!

Chiara Martine Menchetti

Storica dell’arte specializzata in iconografia e iconologia con una specializzazione in Storia dell’arte all’università di Pisa. Si forma professionalmente prima come assistente di galleria, Barbara Paci, poi come Direttrice della Galleria Vecchiato Arte. Dal 2019 collabora per Art-Test, società di studi e analisi diagnostiche, per attribuzioni e autenticazioni. Fondatrice del blog Mag Arte, vive di arte e di mare. Ma il suo vero sogno sarebbe stato fare la cantante, cabarettista e ballerina.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *